Migliorare qualità e produttività nello stampaggio a iniezione

martedì 26 settembre 2017 / Pubblicato in News degli espositori

Il nuovo sistema di plastificazione Xaloy è stato messo a punto da Nordson per lo stampaggio a iniezione di materiali compositi caricati fino al 60% con fibra di vetro. Il sistema si contraddistingue per una miscelazione delicata a basso sforzo di taglio e una elevata resistenza all’usura che lo rendono ideale per la produzione di componenti di alta qualità in grado di sostituire quelli in metallo in settori quali, per esempio, quello automobilistico e navale.

La vite di miscelazione Xaloy Pulsar I, con geometria a forma di onda, migliora la miscelazione distributiva e dispersiva, garantendo la presenza di aree a bassa e alta pressione localizzate in continua variazione, che comportano un’omogeneizzazione completa del materiale fuso a basso sforzo di taglio. La miscelazione delicata che ne deriva riduce al minimo la rottura delle fibre, a vantaggio della robustezza dei componenti.

L’incapsulamento della vite Xaloy X-8000 è realizzato con una lega a base di nichel con elevato contenuto di carburi di tungsteno che raddoppia la durata in termini di resistenza all’abrasione, alla corrosione e all’usura rispetto ai rivestimenti applicati con tecnologia HVFO (High Velocity Oxy Fuel) standard. Il costruttore utilizza quest’ultima tecnologia per applicare il rivestimento all’intero profilo della vite, quindi fonde la lega al metallo di base della vite, formando un legame metallurgico. Inoltre, l’incapsulamento Xaloy X-8000 raddoppia lo spessore dei rivestimenti applicati con tecnologia HVOF standard. Il rivestimento del cilindro è ottenuto in Xaloy X-800, che abbina una lega a base di nichel ai carburi di tungsteno, garantendo un grado elevato di resistenza all’abrasione e alla corrosione compatibile con l’incapsulamento della vite Xaloy X-8000.

Il sistema include una valvola ad hoc, progettata in funzione delle proprietà di flusso e viscosità di materiali compositi caratterizzati da cariche elevate. “La resistenza all’usura è solo uno dei requisiti richiesti per la lavorazione di materiali compositi caratterizzati da cariche elevate, necessari in processi per lo stampaggio di pezzi originariamente concepiti in metallo e da altre applicazioni a prestazioni elevate. Il nuovo sistema di plastificazione Xaloy consente alle aziende che operano nel settore dello stampaggio di superare le sfide alla produttività e alla qualità dei componenti rappresentate dall’utilizzo sempre più elevato di cariche di rinforzo in fibra di vetro”, ha dichiarato Mark Colella, responsabile produzione globale del brand Xaloy di Nordson.

AREA RISERVATA ESPOSITORI

Password smarrita?

PASSWORD SMARRITA?

`

Nuove date: 22-25 giugno 2021

Sito in aggiornamento


New dates: 22-25 June 2021

Website under update